Carcinoma prostatico

La gestione ottimale del carcinoma prostatico clinicamente localizzato rappresenta una sfida unica per medici e pazienti, poiché questo cancro è molto variabile e spesso a crescita lenta e non aggressiva. Prolaris® è stato sviluppato per aiutare i medici, unitamente ad altri parametri clinici come il punteggio di Gleason e il PSA, a prevedere l’aggressività della malattia. Prolaris misura il livello di espressione dei geni implicati nella proliferazione tumorale per predire l’esito della malattia. Fornisce informazioni aggiuntive uniche sulla prognosi di un paziente e può essere usato insieme ad altri fattori clinici per aiutare i professionisti sanitari a formulare raccomandazioni terapeutiche.

Per maggiori informazioni sul test Prolaris® cliccare qui